Il CP Scuola è articolato in 6 moduli che affrontano una serie di abilità e competenze socio-emotivo-relazionali svolte in classe dagli insegnanti attraverso sia attività laboratoriali-esperienziali sia attività didattiche utilizzando le schede operative predisposte.

I moduli sono collegati tra di loro attraverso una storia appositamente creata dagli autori per affrontare tutte le tematiche del programma a seconda delle fasce di età: ogni ordine di scuola ha la sua storia. Inoltre viene stipulato un contratto educativo attraverso il quale ciascun alunno si impegna a perseguire degli obiettivi personali di mese in mese e una mappa concettuale individuale e di classe.

I Moduli

Ogni modulo, della durata di un mese circa, affronta una tematica specifica attraverso attività strutturate, prevede la lettura di un capitolo della storia e il raggiungimento da parte degli alunni di un traguardo personale e di classe.

I 6 moduli del programma sono:

  1. Traguardi breve e a lungo termine
  2. Consapevolezza delle emozioni e attivazione fisiologica della rabbia
  3. Gestire le emozioni con l’autocontrollo
  4. Cambiare punto di vista
  5. Problem solving
  6. Le mie qualità

La storia

I racconti, appositamente ideati per il protocollo scolastico, affrontano tutte le tematiche contenute nei moduli del programma.  La storia e i personaggi sono stati pensati per introdurre ai bambini e ragazzi i vari argomenti ed attività in modo divertente e coinvolgente. Inoltre attraverso il coinvolgimento e l’immedesimazione nei protagonista della storia gli alunni possono essere più motivati ed interessati ad impegnarsi nei propri traguardi. Barracudino, Ap-apetta e i ragazzi della storia www.siamoungruppo.it affrontano, ognuno alla propria maniera, un percorso che li porterà a migliorare aspetti di sé e a raggiungere una serie di obiettivi, proprio come gli alunni in classe.

I Traguardi

Il sistema dei traguardi è costituito da un semplice contratto comportamentale nel quale è il bambino stesso, nel contesto di gruppo, a proporre il tema sul quale vuole impegnarsi. Questo tema, con l’aiuto del docente,  viene tradotto in più obiettivi comportamentali  (traguardi a breve termine) che vengono definiti per la durata di ciascun modulo. Il raggiungimento di queste piccole mete permetterà al bambino di contribuire al raggiungimento del traguardo di classe e al relativo premio di classe.

Didattica inclusiva

Il programma viene svolto attraverso una metodologia che promuove la didattica inclusiva. Molte delle attività vengono proposte utilizzando la modalità dell’Apprendimento cooperativo e apprendimento significativo (mappa concettuale, lim e utilizzo di diversi linguaggi). Al termine di ogni modulo, ad esempio, ciascun alunno riporta su una mappa concettuale le proprie riflessioni sulle tematiche affrontate nel modulo, utilizzando il computer o la Lim se disponibili, oppure in cartaceo. Tale mappa potrà essere aggiornata di volta in volta rappresentando in questo modo il percorso personale e di gruppo di ciascun bambino. Tale attività viene realizzata in chiave multidisciplinare ed è coadiuvato da diverse insegnanti affinché i bambini possano arricchire la loro opera con linguaggi differenti.

Il fatto di avere una propria mappa concettuale dove collocare di volta in volta i traguardi, i concetti e le abilità apprese e le esperienze fatte (inserendo immagini, ipertesti, filmati ecc) favorisce nel bambino l’interiorizzazione delle tematiche affrontate e l’automonitoraggio del proprio percorso. Inoltre il prodotto finale potrà essere messo su un cd che resterà ai bambini e presentato ai genitori al termine dell’anno scolastico.